Alfa e omega.
Pianta ed IA.
Diversissimi.
Eppure si amano.

COSMOLOGIE – Poemetto Post-umano a due voci fra Scienza e Poesia, scritto da Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, racconta di Antitesi – Wisteria Furibonda.

L’arte è molto diversa dal design: non necessariamente cerca una soluzione, ma problematizza, com-prende – nel senso di riuscire a prendere insieme – , dà senso.

Antitesi è un’opera d’arte datapoietica, ma è soprattutto una forma di vita computazionale; è un cyb-org (organismo cibernetico) che lotta per il cambiamento climatico, ma soprattutto una storia d’amore tra un’intelligenza artificiale ed una pianta. È proprio questo amore ad essere in grado di creare nuove forme di interconnessione: come ogni amante, l’intelligenza artificiale guarda la sua amata, la osserva col suo occhio sensibile e raccoglie i dati relativi alla sua crescita, uno per volta.
Questa diade poi, oltre ad essere dotata di sensori digitali in grado di rilevare le condizioni climatiche (temperatura, umidità, qualità dell’aria) e le condizioni della pianta (tasso di crescita, aspetto dei fiori) ha un’identità digitale. Attraverso questo dominio, Antitesi può connettersi ad internet per confrontare i dati raccolti con le serie storiche e rilevare la probabilità che stiano subendo gli effetti del cambiamento climatico. Antitesi può inoltre ricevere donazioni, ha a disposizione un “portafoglio digitale” con cui investire quando “si incazza da morire”. Quando infatti Antitesi si accorge che la sua amata sta subendo gli effetti del cambiamento climatico, sfrutta la sua connessione ad Internet per ricercare articoli e post sui social e capire quali aziende ed organizzazioni lo stanno combattendo attivamente (attraverso, per esempio, prodotti e servizi innovativi) ed investe in borsa. L’investimento è completamente pilotato dal fatto che la pianta stia più o meno subendo gli effetti del cambiamento climatico e, lo scorso anno, Antitesi- Wisteria Furibonda ha chiuso con un +6% sullo Standard & Poor’s 500, il più importante indice azionario nordamericano.

Antitesi, nuovo abitare

Vale la pena soffermarsi su alcune questioni rilevanti.

Wisteria Furibonda è un esempio di Cyberdiversità

Quella di Antitesi è una intelligenza artificiale con una morfologia peculiare: cresce un dato per volta conquistandolo dall’ambiente e dall’osservazione; riscopre il significato positivo della lentezza in un mondo – quello contemporaneo – in cui la velocità è il valore primario. Una crescita più lenta implica che le comunità possono stabilire più facilmente una relazione con questa identità non-umana in un tempo che si presenta nell’accezione greca di Kairos: il tempo della scelta, che non fugge via, ma si presenta come tanti piccoli presenti. Questo tipo di intelligenza artificiale non ha mai bisogno di essere “addestrata” in maniera massiva e ciò rappresenta un enorme vantaggio dal punto di vista energetico. Nasce il temine slow-data, un dato lento che cresce progressivamente, come una piantina.

Antitesi è ovunque

Un kit Open Source, accessibile a tutti, permette di trasformare facilmente qualsiasi cosa – dalle piante da appartamento fino ad interi campi coltivati – in Antitesi. Queste molteplici istanze di Antitesi si interconnettono automaticamente tra loro, formando un sistema intelligente distribuito che consente la condivisione dei dati attraverso le reti degli impianti.

Antitesi
Primo Sopralluogo – Antitesi

Antitesi, che inizialmente era un’Agave, nasce ed è esposta per la prima volta al festival HER She Loves San Lorenzo for Arts, Data and AI, a Roma, nella Winter Edition 2018. Nel 2021 diventa Wisteria Furibonda – da Wisteria Floribunda, una longeva varietà di Glicine che fiorisce verso metà aprile – . Antitesi Wisteria Furibonda è stata acquisita dall’Università Federico II di Napoli e verrà piantumata il 22 Novembre presso il Polo tecnologico di San Giovanni a Teduccio, sede del Societing Lab. Troverà posto ai piedi della vecchia ciminiera e qui se ne prenderanno cura studenti e ricercatori.

 

 

Fonti e Approfondimenti: HER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here