Un progetto ideato e prodotto da Pessoa Luna Park

Organizzato e co-progettato con Scostumat*

Utopie Situate – Cultural Community Jam
Ripensiamo i parchi culturali al tempo del Covid-19
19/21 Giugno

su Utopiesituate.it

 

Venerdì 19 Giugno alle 18, partirà con una LIVE dalla pagina Facebook del Pessoa Luna Park una maratona digitale lunga 3 giorni per ripensare i parchi culturali nel rispetto delle misure post-covid19, E’ questa la grande sfida lanciata dalla Cultural Community Jam, la maratona progettuale nazionale ideata e prodotta da Pessoa Luna Park e organizzata in collaborazione con Scostumat*. La Jam, tutta digitale e gratuita, si svolgerà dal 19 al 21 giugno prossimi sulla piattaforma Slack con lo scopo di co-progettare un modello inedito e replicabile (open source) di spazio culturale per la collettività. Molteplici saranno i protagonisti dell’iniziativa: non solo chi deciderà di iscriversi e misurarsi con le 5 track da affrontare, ma anche i tanti esperti e mentor pronti ad ispirare e stimolare con interventi live il lavoro dei team. Saranno, infatti, presenti tutti i partner del progetto tra cui Farm Cultural Park, TLON, Foqus, Giffoni Film Festival, Architecture of Shame, Convento Meridiano, Lo Stato dei luoghi, Onde Alte, tutti ugualmente impegnati in prima persona nel tavolo di discussione aperto ormai da mesi. Le 5 proposte vincitrici saranno inoltre alla base dei progetti esecutivi dei futuri parchi culturali e la prima sperimentazione è già programmata per il prossimo luglio al Pessoa Luna Park.

Rigenerazione urbana, quotidianità e relazioni, ecosostenibilità, cultura e intrattenimento, istruzione e formazione sono i temi sui quali tutti coloro che vorranno cimentarsi (non solo architetti, designer e urbanisti ma anche sociologi, psicologi, filosofi, artisti, community builder, educatori, pedagogisti, ingegneri, sviluppatori, food expert, curatori, operatori sanitari, rigeneratori urbani, genitori, cittadini), saranno chiamati a sviluppare idee e progetti durante la maratona. 

Puntare sull’intelligenza collettiva rappresenta la scelta più efficace per sviluppare una strategia creativa in tempi record. Ecco il perché di una maratona nazionale lunga 3 giorni in cui i Jammer partecipanti uniranno competenze, informazioni ed esperienze per offrire idee e soluzioni alle 5 sfide proposte.
L’iniziativa rappresenta il primo capitolo del progetto Utopie situate, nato proprio in piena fase emergenziale con l’intento di realizzare un nuovo parco culturale che consista in uno spazio all’aperto multiforme, un microcosmo eco-friendly che possa rispondere a tutte le esigenze attuali della comunità. Un luogo all’aperto che non offre servizi ma esperienze, uno spazio che racchiude in sé altri spazi tra cui un’area dedicata agli spettacoli, un orto urbano, una zona solarium, una palestra per allenarsi a corpo libero, diversi giochi urbani, un’area dedicata ai più piccoli e una serie infinita di sdraio e amache dove passare gli assolati pomeriggi. 

Tuttavia, per permettere ai parchi culturali di non costruire gabbie, ma spazi di libertà non basterà adattarsi alle nuove prescrizioni sanitarie ma sarà necessario ridisegnare le geometrie dei parchi culturali e innescare nuovi processi creativi per costruire una nuova immagine di comunità.

La convivenza forzata con il Covid-19 a cui andiamo incontro ha fatto sorgere interrogativi del tutto nuovi ed in particolare: Come potremmo incontrarci, muoverci e sostare in un parco culturale aperto?  Come potremmo organizzare un evento culturale oggi? Come potremmo preservare il senso di comunità e incoraggiare le interazioni sociali? Come potremmo conciliare il modello di vita zero waste con le nuove misure di igiene? Come potremmo ripensare le esperienze formative non convenzionali, gli spazi di riflessione e di immaginazione?

Si tratta di tematiche complesse che necessitano di creatività, ingegno e competenze eterogenee. La maratona è aperta a tutti e per partecipare non bisognerà fare altro che registrarsi!

Per approfondimenti e conoscere tutti i dettagli della Cultural Community Jam è possibile visitare il sito ufficiale  www.utopie situate.it

 

Pessoa Luna Park è un progetto collaborativo di riqualificazione degli spazi urbani che coniuga in maniera del tutto inedita tre temi fondamentali: ecologia, innovazione e promozione culturale. Il progetto consiste nella realizzazione di uno spazio temporaneo all’aperto: un luna park urbano che cerca di rispondere alle esigenze di tutta la comunità.

Scostumat* è un collettivo informale e aperto di giovani che mette in contatto le realtà locali del Sud Italia con chi vuole mettere a disposizione le proprie competenze e risorse da qualsiasi posto si trovi, per affrontare le sfide di un territorio che le/gli sta particolarmente a cuore. 

PARTNER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here