Notizie della settimana 18 – 24 giugno

 

Diciamo la verità: l’intelligenza artificiale è prima di tutto artificiale poi è una forma di intelligenza. Significa che in certi contesti, per quanto si stiano sviluppando applicazioni sempre più raffinate, non ha tanto senso farsi sostituire dalle macchine e/o da complicati algoritmi che non sono in grado di essere così complessi com’è il nostro cervello.

Soprattutto quando si parla di gestione delle persone, le cosiddette risorse umane, l’uso dell’intelligenza artificiale rischia di contenere pregiudizi. Ma, come dice Luca De Biase, “non è solo un problema di “bella figura”. E’ che in questo momento le aziende devono fare riflessioni strategiche importanti quando vanno alla ricerca di personale e soprattutto non possono permettersi di standardizzare completamente la loro ricerca”.

L’intelligenza artificiale può servire per trattare grandi quantità di informazioni e a ordinarle in modo che possano essere utilizzate quindi per facilitare i manager delle risorse umane nell’analisi delle tendenze generali. Insomma: l’intelligenza artificiale può essere un buon assistente.

Come il  super computer che sta per arrivare a Bologna, Leonardo. Sarà il computer più potente al mondo, escludendo i centri di calcolo militari e sarà attivo dal 2021. Questa macchina servirà per la ricerca di alto livello: dalla fisica delle particelle a quella dei materiali, dall’elaborazione dei dati dell’osservazione spaziale alla medicina di precisione, fino alla progettazione di nuovi farmaci. Si occuperà anche di climatologia in particolare di elaborazione di strategie da applicare all’agricoltura in tempi di cambiamento climatico. Infine potrebbe essere applicato per l’analisi dei flussi urbani e per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale stessa.

Spazio alle macchine, dunque, che servono per potenziarci, non per sostituirci!

Di seguito gli articoli scaricabili:

Comunicatori tra intelligenza artificiale e crisi di autostima

e la macchina dice cosa ti accadrà fra due secondi

giapponesi che assumono scegliamo l’italia per i talenti made in sud

I nostri droni sul Po Così Leonardo porta le merci a TorinoI

l robot crea la vita così il Dna artificiale migliorerà il mondo

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE DELLE RISORSE UMANE

La bicicletta si prepara a pedalare da sola

La connessione_ Non buona

La lotta agli hacker nelle città intelligenti

Libra i big del web pronti a sfidare fb

E a Bologna nascerà il supercomputer del futuro