MITO_INTERNET_DE_COLLIBUS

Internet dovrebbe darci nuove opportunitA� di lavoro. La rete dovrebbe Xenical online pharmacy australia rendere il nostro quartiere piA? vivibile mettendoci in contatto con i vicini. Il web dovrebbe mandare in soffitta corruzione e burocrazia, in virtA? della trasparenza e del libero accesso.

La rete ci salverA�, insomma. Lo sappiamo, lo speriamo. Lo leggiamo nei titoli di giornali, ce lo ripetono televisioni e movimenti politici.A�Ma A? Buy cytotec online misoprostol davvero cosA�?

Quando A? nato il Mito di Internet redentore?

A�Ci sono delle ragioni ben precise per cui la gente si aspetta cosA� tanto dalla rete, e la metafisica della rete A? la��ultima che la nostra epoca si concedeA� spiega Francesco De Collibus, autore de Il Mito di Internet per Societing.org.

A�Ucciso e sepolto Dio giA� a fine Ottocento, derubricato il sesso a scambio idraulico tra umani consenzienti, gettate via le grandi ideologie nello scatolone di una banca da��affari fallita, o tra le macerie di un muro a Berlino, abbiamo deciso di genufletterci a quella arcana quaterna di numeri da 0 a 255 meglio nota come indirizzo IPA�.

Sono http://dahlbo.dk/?p=3103 gli anni Novanta del secolo scorso. Quattro fattori si intrecciano causando la genesi del mito 2.0 della rete: un immaginario preparato, un marketing martellante, nuovi modelli di software per la societA� della��accesso e una generazione di CyberUtopisti.

a�?La cosa bella fu che in quegli anni, il mondo non cambiA? affatto. I popoli anzichA� parlarsi su scala planetaria, continuarono a massacrarsi tra vicini di casa, come a Sarajevo, e Internet aveva una penetrazione trascurabile, la tecnologia semplicemente non era ancora maturaa�?, continua De Collibus.

Come siamo arrivati dunque alla copertina dell’uomo dell’anno 2006 secondo Times?

Quali effetti concreti ha avuto la diffusione della rete sull’economia?A�E sulla politica?

A�Quindi cosa vuole salvare il Web? Di certo non ha salvato noi. Ma ecco il trucco, il Web non A? qui per salvare nessuno.A� La rete – mai vocabolo fu piA? onesto – A? appunto una federazione. Di cose, persone, valori e idee che si trovano a coesistere su uno spazio tecnologico comune. Provate a guardare il retro del vostro tablet: se va bene ca��A? scritto il numero di serie, mica che renderA� il mondo miglioreA�. Suggerisce De Collibus A�Smettiamo di attendere la salvezza della rete e, comprendendo la sua vera struttura, cerchiamo di approfittare della sua natura federativa per entrare come soggetti intelligenti e propositiviA�.

 

]]>