miLES è un progetto che si propone di fornire gli strumenti per aiutare chiunque a trasformare gli spazi vuoti di Manhattan in luoghi di lavoro che cambiano in maniera regolare. Nel Lower East Side di Manhattan, ci sono circa 200 negozi con vetrine in strada che vengono lasciati inutilizzati. Allo stesso tempo, ci sono molti imprenditori e piccole imprese che potrebbero far uso temporaneo di questi spazi per crescere il proprio business. miLES A? un nuovo progetto che mira a fornire gli strumenti per aiutare chiunque a trasformare quegli spazi vuoti in luoghi di lavoro che cambiano in maniera regolare. La start-up ha creato un storefront transformer, che consiste in un cubo di 6 piedi (183 cm circa) di componenti modulari che possono essere assemblati come mobili o come elementi strutturali di ciascuno spazio nel modo in cui servono.

miles Miles2

Il team ha anche raggiunto accordi con i proprietari di immobili locali per aiutare aprire spazi, come i retro dei bar o utilizzando le ore di chiusura dei caffè e degli uffici. miLES – che sta per Made in the Lower East Side – ha già collaborato con sette start-up e imprese della comunità e presenterà il progetto nel mese di novembre e dicembre, quando lo spazio vuoto si trasformerà in un museo in miniatura, aula didattica, un quartier generale senza scopo di lucro e ristorante. La start-up si propone di offrire l’utilizzo dei suoi spazi su una base quotidiana, sperando di essere in grado di offrire residenze settimanali e mensili più stabili una volta che è cresciuto. Il video qui sotto spiega di più sul progetto: Dopo aver raggiunto con successo il suo goal su Kickstarter negli ultimi giorni, miLES ha raccolto abbastanza soldi per finanziare l’incubazione di oltre 50 nuove imprese pop-up per l’anno a venire. In quale altro modo possono impianti inutilizzati essere trasformati in comunità positive e dinamiche?   Articolo tratto da: Springwise-Logo      ]]>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here