SocialValue

Rileggendo l’articoloA�Measuring Social ValueA�di A�GeoffA�MulganA�pubblicato sulla rivistaA�Stanford Social Innovation ReviewA�proviamo a tracciare ulteriori considerazioni partendo dall’analisi dell’economista esperto di Buy zestril social innovation e direttore della Young Foundation.

Nella pubblicazione emerge che l’autore uno dei fattori che determinano la creazione di relazioni alla��interno del mercato tra domanda e offerta A? la chiarezza. Soltanto quando queste relazioni prendono forma i sistemi di valutazione del valore sociale possono operare.

Mutuando un approccio di tipo economico Mulgan pone la��accento sulla��importanza della misurabilitA�, sapere quanto una��organizzazione A? disposta a spendere e per quale risultato. Il mercato quindi A? il luogo dove avviene la��incontro e nascono le relazioni.A�Nel crowdfunding ad esempio, da un lato la domanda A? esplicita, finanziare uno specifico progetto dai costi e tempi chiari, mentre dalla��altro i finanziatori riceveranno un beneficio, che non coincide necessariamente con qualcosa di materiale. La relazione che si crea in questo contesto A? chiara e misurabile, e allo stesso tempo A? costruita sulla fiducia. Per Mulgan la��aspetto piA? importante, anche della misurazione del valore, A? creare opportunitA� nel mercato dove domanda e offerta possano incontrarsi.

a�? Ma le relazioni che si creano da quali fattori sono caratterizzate?
a�? In che misura le caratteristiche delle relazioni incidono poi sulla creazione di valore sociale?
a�? Quanto le relazioni nel mercato sono caratterizzate da fattori contingenti come il tempo e il luogo?

Nel voler rispondere prenderA? a prestito le caratteristiche che MarcA�AugA? Nombre generico de omnicef propone per distinguere i luoghi dai nonluoghi, cioA? la��essere relazionali, identitari e storici. I mercati che creano relazioni possono essere visti secondo queste categorie. Sono come giA� detto luoghi da��incontro e quindi di relazione. Possono essere luoghi identitari se facciamo riferimento alla loro costruzione simbolica e storici se come afferma lo stesso Mulgan gli effetti sono valutati anche a distanza di tempo.A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�A�

Due sono gli aspetti che emergono: la dinamicitA� del valore sociale e la��autenticitA� delle relazioni.

Se il mercato A? incontro e nascita di relazioni, queste devono essere necessariamente autentiche nella loro forma. Questo credo sia un fattore che determini la qualitA� del valore sociale che poi si crea. Difatti Mulgan A? fortemente critico con coloro che non essendo chiari sulle proprie intenzioni di creazione di valore prendano decisioni spesso secondo una logica di opportunismo. La��autenticitA� a cui faccio riferimento non A? quella della��atteggiamento culturalista che, come scrive Fabietti, si puA? presentare unito a una qualche forma di etnicismo e quindi di rivendicazione di “autenticitA�” intesa come visione incontaminata, ma quello di un rapporto di sinceritA� e fiducia.

Mulgan pone infatti la��accento sulla qualitA� della discussione alla��interno del mercato per misurare il valore sociale.A�La dinamicitA� del valore sociale, inoltre, http://kinematicsrrr.com.mx/?p=7859 dipende naturalmente dalla��orizzonte culturale nel quale sono inseriti gli attori del mercato.

Il cambiamento che le societA� affrontano muta anche le dinamiche di domanda e offerta del mercato.

Il cambiamento necessita nuove soluzioni e per calcolare il valore creato dai processi di social innovation Mulgan sostiene che A? piA? efficace mettere in relazione esperienze diverse fatte negli stessi settori. Connettere quindi sia gli attori del mercato che le esperienze diverse che nel confrontarsi devono assumere un approccio autentico. Comparare i risultati secondo questo metodo A? la base su cui poter costruire strumenti di misurazione A�del valore solidi e condivisi.

Quello che sicuramente si coglie in Measuring Social Value (qui l’articolo originale) A? di porsi come esploratori, come se qualsiasi definizione di valore sociale fosse sempre soggetta a qualche trasformazione e mai completamente stabile e soprattutto di farlo con un approccio autentico.

 


Immagine1Vincenzo LuiseA�laureato in Antropologia Culturale ed Etnografia alla��UniversitA� Federico II di Napoli , Master in Comunicazione Digitale e Marketing alla Business School del Sole 24 Ore, si occupa di comunicazione innovativa e social media marketing per le aziende. Collabora con enti no-profit e si occupa di metodologie educative dei diritti umani.A� Ama la fotografia e le tradizioni popolari

]]>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here