Si svolgerA� dal 9 al 27 luglio 2012A�presso il Campus SUPSI di Trevano, situato vicino al centro di Lugano, la Summer School in Digital Fabrication e Interaction Design.A�I workshop sono promossi dalA�Laboratorio Cultura VisivaA�nella��ambito delle attivitA� di formazione continua legate alA�Master of Advanced Studies in Interaction Design, il master annuale SUPSI che avrA� inizio il prossimo settembre 2012.A�

Nel contesto della terza rivoluzione industriale, la sfida per i designer A? imparare come gestire i nuovi processi di produzione e creare oggetti che possono essere prodotti e distribuiti digitalmente, costruiti oltre che migliorati dalla Purchase lady era reviews comunitA� di utenti. Inoltre, una sfida importate A? imparare a gestire il fattore tecnologico e iniziare a progettare oggetti aperti e caratterizzati da comportamenti interattivi.A�

Cheap aleve direct

I workshop si concentrano su tre principali aree tematiche.

DIGITAL FABRICATION

Per digital fabrication si intende la trasposizione del design digitale in oggetti fisici attraverso la��uso di macchine a controllo numerico.A�Mentre le tecnologie di fabbricazione digitale sono di uso comune nel mondo della produzione industriale e della prototipizzazione rapida, solo di recente sono diventate accessibili per produzioni in piccola scala. Designer e a�?makera�? possono ora progettare sistemi e prodotti interattivi utilizzando queste tecnologie avanzate utilizzando le macchine e i strumenti di produzione ad esse dedicati come: macchine a taglio laser, stampanti 3d e software di disegno 2d e modellazione 3d.

DESIGN GRAFICO GENERATIVO E DIGITAL FABRICATION

Come possiamo superare i limiti dei software commerciali per fare grafica attraverso la��uso di tecniche di design generativo applicato ai caratteri tipografici?A�Come possiamo esplorare le qualitA� tangibili dei caratteri tipografici, al di lA� delle nozioni convenzionali legate alla carta e allo schermo? Questo corso A? dedicato alla possibilitA� di amplificare il design dei caratteri tipografici con qualitA� tattili e in modo rilevante e originale. Durante il workshop i partecipanti impareranno a programmare attraverso la��ambiente semplificato di programmazione Processing, a scrivere codici e creareA�grafica che puA? essere digitalmente incorporata in artefatti fisici e materiali differenti.

PHYSICAL COMPUTING

La��ambito del Physical computing propone la progettazione di sistemi fisici interattivi attraverso la��uso di software e hardware che possono rilevare e reagire agli input provenienti dal mondo analogico. Grazie alle piattaforme di physical computing come Arduino, alla miniaturizzazione della tecnologia e alle tecniche di prototipazione rapida A? ora possibile sperimentare soluzioni di oggetti interattivi indossabili e creati con tecniche di digital fabrication.

LA SUMMER SCHOOL

La��obiettivo di questa summer school A? fornire ai partecipanti le competenze fondamentali di digital fabrication e della progettazione di artefatti interattivi. I partecipanti impareranno a progettare attraverso a�?il farea�?, a trasferire informazioni digitali a macchine a controllo numerico e implementare sistemi di sensing al fine di creare artefatti fisici, aperti e interattivi.

I workshop sono aperti a quanti sono interessati alla��ambito della progettazione, della��interazione, designer, artisti e programmatori. Non sono richieste conoscenze e competenze specifiche (livello principianti), ma sono benvenute persone che abbiano avuto giA� esperienza dei software e delle piattaforme hardware che saranno utilizzati durante i singoli workshop (Processing, Arduino, Max/MSP).

Per maggiori informazioni, ecco il programma. Per iscriversi, bisogna compilare il form di adesione.

Chi di voi parteciperA�? Se c’A? qualcuno che avesse giA� http://www.myworldtourclub.com/archives/24597 frequentato il corso, puA? raccontarci la sua esperienza. Aspettiamo i vostri commenti!

]]>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here