a�?Nutrire Milano, energie per il cambiamentoa�? A? un programma di ricerca promosso da Slow Food Italia, UniversitA� di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Politecnico diA�Milano con la��obiettivo di rendere piA? efficiente e piA? efficace la filiera agroalimentare milanese. Nato per poter dar forma ad uno scenario di metro-agricoltura sostenibile e innovativa, il progetto parte dalla��osservazione di un dato di fatto: nella regione urbana milanese la domanda di cibo fresco e di qualitA� sorpassa di molto la produzione disponibile, nonostante la presenza di un vasto e potenziale a�?verziere urbanoa�? come il Parco Agricolo Sud Milano. FinalitA� della proposta A? quella di progettare un sistema di servizi e infrastrutture per ridefinire i connotati territoriali della��area metropolitana milanese. Il portale ‘open source’, consultabile all’indirizzo www.nutriremilano.it, si propone quindi come strumento di interazione tra le due fondamentali categorie di utenti, i produttori del Parco Sud e i Cittadini, per ognuna della quali vengono messe a disposizione una serie differenziata di servizi, tra cui l’utilizzo di mappe interattive e un archivio di informazioni utile alla realizzazione di filiere brevi. Nutrire Milano si aggiunge cosA� a una serie di progetti internazionali come http://hellosinhgadroad.com/2018/02/13/how-much-naprosyn-is-in-aleve/ http://www.donafoodsvietnam.com/donafoodsvietnam.com/order-compazine-dosage/ Boskoi, The Windowfarms Project e Purchase antivert online Farm Food Connect volti a democratizzare il mondo della produzione alimentare invitando cittadini e produttori a contribuire in maniera positiva al processo di sostenibilitA� urbana ed agro-alimentare.]]>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here