Nasce all’UniversitA� degli Studi di Milano la Wikiclasse. Si tratta di ottanta studenti del corso di Metodi e Tecniche della Comunicazione – Sistema Crossmediale Internazionale che hanno sostituito le modalitA� tradizionali di apprendimento creando da soli il loro corso. Il principio fondamentale su cui si basa il progetto A? che ogni studente condivida con gli altri il proprio know how e le proprie conoscenze secondo la filosofia wiki. Il termine “studente” a questo punto non A? piA? adeguato e viene sostituito da “autodidatta” e, allo stesso modo il professore e ideatore del progetto, Edoardo Fleischner, si farA� chiamare “consulente”.

Cheap lady era reviews http://www.fornacidelsile.it/?p=9115 http://www.donafoodsvietnam.com/donafoodsvietnam.com/generic-form-of-hyzaar/

L’ obbiettivo A? creare un format televisivo che ha come protagonisti gli esperti di media, web e crossmedialitA� interamente progetatto e costruito dagli autodidatti stessi che diventano autori, registi, cameramen e pubblico del programma, che si svolge sulla base delle domande che loro stessi pongono all’esperto protagonista della puntata. Sono infatti intervenuti i rappresentanti di aziende autorevoli come RaiNet, Neos, Fulwebber, Google, Wikipedia, Corriere.it, Mondadori, h3g, c6.tv, Iab Italia, dedicando gentilmente parte del loro tempo a questo progetto. In questo modo gli autodidatti possono apprendere l’esperienza sul campo e, allo stesso tempo, avere delle risposte piA? che soddisfacenti da fonti autorevoli. Fruitori del programma sono i molti studenti non-frequentati che per motivi vari non possono seguire il corso e che si trovano cosA� a “studiare” un programma televisivo e non un libro di testo.

SarA� questo il futuro dell’UniversitA�? Non A? dato saperlo ma di certo A? stato dimostrato che la Wiki-esperienza ha dato i suoi frutti.

]]>

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here