Reboot Britain: la Gran Bretagna si rinnova con la Social Innovation

0
35

Con il progetto Reboot Britain, Nesta ha cercato di capire come le tecnologie sociali e i comportamenti sottostanti il loro utilizzo, potessero cambiare i servizi pubblici per ottenere risultati migliori, utilizzando meno risorse. Il programma si A? concentrato soprattutto su sfide essenziali ma molto comuni, come ad esempio i problemi delle persone con malattie mentali, ragazzi da educare, formare, inserire nell’ambito lavorativo; disabili, famiglie con problemi, o bambini a rischio.

Reboot Britain A? stato lanciato nel 2009. Dieci progetti hanno ricevuto finanziamenti e supporto per lavorare in partnership con le pubbliche amministrazioni, sviluppando un nuovo prototipo di approccio al servizio pubblico offerto grazie alle tecnologie ‘collaborative’.A�

Ecco un video che presenta il progetto:A�

A� Il progetto mira a sviluppare le tecnologie collaborative. Queste sono ovunque; attraverso una serie di piattaforme online ci si puA? collegare con i nostri amici o persone che non conosciamo, condividere le notizie, foto e video, lasciate i vostri commenti o recensioni, acquistare in un negozio on-line, formare dei gruppi e collaborare con gli altri.

Queste tecnologie sono a buon mercato, facili da usare e A�hanno portato ad un cambiamento fondamentale nel comportamento pubblico che ha cambiato il modo in cui vengono forniti servizi sociali.A�Non siamo piA? destinatari passivi di un servizio che A? stato creato per noi, perchA� ora abbiamo la possibilitA� di modellare i servizi che riceviamo.

Eppure il settore pubblico si A? dimostrato stranamente resistente a questa tendenza.A�A? possibile pagare le vostre tassa A�on-line, utilizzare strumenti di social media per comunicare con gli utenti del servizio e degli open data, rende i servizi piA? trasparenti. Ma poco A? stato fatto per applicare le nuove tecnologie per risolvere queste criticitA� socialiA�. DiceA�Ed Wallace il programme lead di Reboot Britain aA�Nesta

AttraversoA�Reboot BritainA�hanno cercato di capire come sostenere lo sviluppo di nuove idee per i servizi pubblici e come queste tecnologie cambieranno il modo in cui questi vengono forniti.

Sono stati selezionati dieci progetti per avviare il programma:

Questi progetti hanno dimostrato come migliorare il servizio pubblico e fare di piA? con meno grazie alle tecnologie collaborative:

  • Gli strumenti tecnologici permettono una migliore comprensione dei bisogni degli utenti ed eliminando servizi non necessari, aiutano a ridurre i costi;
  • Aiutano ad accedere e a sbloccare le capacitA� che esistono con il servizio, le comunitA� locali e individuali;
  • Le tecnologie collaborative aiutano lo sviluppo di interventi utili agli utenti che diminuiranno la domanda e molti aspetti critici e costosi dei servizi.

Generic for hyzaar

A�Questo video ci presenta le “key lessons” http://www.myworldtourclub.com/archives/24657 che possiamo trarre dal programma.

A�Questo video fornisce invece consigli su cosa ci si deve focalizzare http://rovingcards.com/tab-naprosyn-price/ se si ha intenzione di sviluppare un nuovo strumento digitale che sosterrA� la fornitura di un servizio pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here