In case of history Societing says #06

0
21

Diversamente dalla maggior parte dei servizi di affitto, Jayride si focalizza sull’ottimizzazione delle risorse esistenti: le automobili che le persone possiedono già cercando di combinare la libertà totale del trasporto individuale con l’utilità sociale del trasporto pubblico, ma senza la rigidità di quest’ultimo.
Prendendo ispirazione da un modello simile presente in Germania, Rod Bishop, imprenditore di Auckland, ha creato itch.co.nz nel 2007. Presto è diventato il più grande sito di ride-sharing della Nuova Zelanda e oggi, a due anni dalla creazione di Jayride.co.nz, il servizio si sta espandendo in Regno Unito, Australia e Irlanda.

Com’è stato possibile tutto ciò? Scopritelo seguendo il link!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here