Coming Up Short Handed: un progetto per protesi open source

6
50

Il Coming Up Short Handed è un progetto che si propone di sviluppare protesi open source consentendo l’accesso a tutti coloro che non possono permettersi prodotti commerciali.

Lo statunitense Ivan Owen originariamente sviluppato una mano meccanica di dimensione doppia rispetto a quella umana per essere utilizzata come parte di un costume, ma quando ha caricato un video del dispositivo su Youtube èstato contattato dal sudafricano Richard Van As, che ha immaginato come questa tecnologia potesse essere sfruttata per costruire un protesi fatte in casa che possano essere utili a se stesso e ad altri con problemi di mobilità.

I due hanno così deciso di lanciare questo progetto, che mira ad utilizzare le tecniche di base per creare ausili meccanici a basso costo come alternativa alle più costose opzioni di design professionale, oltre a fornire istruzioni su come poter costruire da soli le protesi.

Il primo progetto è un dito meccanico; il suo funzionamento potete vederlo nel video qui in basso:

 

Coming Up Short Handed non è l’unico progetto di questo tipo – anche Open Prosthetics Wiki sta facendo un lavoro simile in questo campo.

Entrambi i progetti potrebbero essere estremamente utili per le vittime di malattie, guerre o incidenti – soprattutto nei paesi più poveri – per ritrovare pieno uso del loro corpo utilizzando conoscenze che sono messe pubblicamente a disposizione di chi non ha la possibilità di comprare una protesi personale.

Website: www.comingupshorthanded.com

Contatto: comingupshorthanded@gmail.com

Fonte: www.springwise.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here