Allo Startup Weekend Napoli: tra Sharing Economy e Rural Social Innovation

Questo articolo è stato scritto da Vincenzo Luise

  • Sumo

10414453_10204987686244313_8370192147513631862_n

Prima di spiegarvi perchè la tappa napoletana di Startup Weekend è un importante evento per tutti voi che avete una idea e volete provare a trasformarla in una startup, vi anticipiamo che ci sono alcune sorprese che vi sveleremo più avanti in questo post. 😉 Ma partiamo per ordine.

Dal 20 al 22 Febbraio 2015 Startup Weekend sarà a Napoli. Un evento che riunisce sviluppatori, designer, business e marketing developer, product manager e in generale tutti coloro che hanno voglia di innovare, lavorando insieme per passare da un’idea ad un prototipo/business concept in sole 54 ore. L’obiettivo di questa tre giorni è inoltre quello di far incontrare aspiranti startupper con esponenti dell’imprenditoria e con gli investitori sempre alla ricerca di progetti interessanti.

Startup Weekend si terrà all’incubatore di Città della Scienza, in via Coroglio 57/104.  Potete consultare il programma completo qui

1911102_1556497374606795_3816901138703228836_o

Se leggendo hai deciso di partecipare e far diventare impresa la tua idea, puoi approfittare della possibilità offerta da Societing: acquistare il tuo ticket ad un prezzo ridotto, ma devi affrettarti, vale solo per i primi 20 più veloci 😉

Puoi registrarti su eventbrite, il codice promozionale è societing.

Crediamo che Startup Weekend sia un importante momento di confronto tra diversi approcci, idee e modelli. Quando parliamo di startup, infatti, prima di ragione sul posizionamento nel mercato o di business model è necessario fare un discorso di senso all’interno della società, cioè capire se quello che si vuole realizzare è realmente necessario e non solo utile.”  L’enfasi spesso viene posta sul digitale come fattore abilitante l’innovazione sociale, ma lo sguardo deve essere riportato su quelle che sono esigenze ecosistemiche. Immaginare nuovi modelli che mutuino valori e pratiche dal passato e che siano agganciati ai trend di innovazione tecnologica.

Questo è il lavoro che stanno portando avanti al Rural Hub, individuare modelli di sviluppo economico per trovare soluzioni ai bisogni sociali e di mercato che emergono dal mondo delle nuove imprese rurali.” Lo Startup Weekend, il cui tema è la sharing economy, sarà infatti aperto da Alex Giordano (direttore scientifico Rural Hub) che presenterà in anteprima il Manifesto della Rural Social Innovation.

Che dire, tanti, anzi, tantissimi buoni motivi per non mancare 😉  

Commenta