spingono le persone a riappropriarsi della cultura e delle tradizioni che per secoli sono state il collante sociale delle comunità. Laddove molti territori locali si trasformano avviene un grande cambiamento. Il mondo dell’innovazione oggi riesce a trovare un terreno fertile nelle aree rurali dove giovani innovatori praticano un modello nuovo che riporta la produzione di cibo sano al centro del sistema agroalimentare attivando le risorse delle comunità locali in uno scambio osmotico che ne valorizza la dimensione intangibile. L’obiettivo è coniugare la Triple Bottom Line (People, Planet, Profit) ovvero creare aziende che sappiano rispettare sostenibilità economica, esigenze sociali e la salvaguardia dell’ambiente e della sua biodiversità. Il lavoro dei nostri cugini del Rural Hub va proprio in questa direzione. Supportare e assecondare i processi di innovazione sociale dei giovani agricoltori che lavorano per un’economia rurale orientata al societing: una rural social innovation. Le scelte di vita di questi giovani innovatori rurali, poi, introiettate all’interno dell’infosfera rendono la ruralità categoria critica per rileggere nuovi modelli di vita sostenibili. [embed]https://www.youtube.com/watch?v=VXPGie8hqKI[/embed] Ma come possiamo abilitare questo cambiamento in modo pratico andando oltre la dimensione teorica Quello di cui abbiamo bisogno non sono gadget innovativi ed ultratecnologici con cui perpetuare la nostra condizione di cittadini-consumatori, ma di cominciare ad essere co-produttori di un processo innovativo che prenda tutto quello che serve dal passato e che ci sia di aiuto per indagare in maniera critica il futuro. Dobbiamo ri-cominciare a preoccuparci su quale sia la cosa giusta fare piuttosto che quella più conveniente. The Center for a New American Dream in partnership con Balle ha realizzato la GUIDA PER AGIRE LOCALE (edizione italiana a cura di Societing e Rural Hub). Questa guida è stata realizzata per tutti coloro che vogliono costruire comunità locali resilienti e supportare nuove forme economie più etiche. La guida infatti è stata pensata su quattro focus all’interno dei quali sono descritti alcuni strumenti e come utilizzarli: -Diffondi orgoglio nella tua località -Promuovi l’imprenditoria locale -Compra locale e sostenibile -Investi localmente Cattura2 Questa guida ci permette di avere tante soluzioni di condivisione per raggiungere un unico obiettivo: divenire locali. Questo strumento permette ai membri della comunità di vedere come piccole scelte generano cambiamenti che sommandosi costruiscono una nuova realtà. Sei pronto allora ad attivare la tua comunità? Scarica la tua versione de LA GUIDA PER AGIRE LOCALE! Costa un semplice Tweet 😉]]>