[re]vive: una call per trasformare un edificio abbandonato in uno spazio di innovazione

Questo articolo è stato scritto da Redazione

  • Sumo

locandina-[re]vive-call-ITA-PICCOLO

La piattaforma [im]possible living, un sito dedicato alla mappatura e riattivazione di edifici abbandonati in tutto il mondo lancia [re]vive, un happening di 4 giorni che trasforma un edificio inutilizzato in uno spazio di produzione culturale e innovazione.  

[re]vive è una call 4 ideas rivolta a chiunque voglia raccontare, esporre, illustrare le emergenti realtà produttive e creative che animano non tutte le metropoli del mondo!

Dall’11 al 14 Aprile a Milano [im]possible living sta cercando 20 makers per sviluppare  l’idea della biblioteca contemporanea [re]vive! 

 

Durante la Settimana del Fuori Salone del Mobile di Milano 2013, [im]possible living ha avuto in concessione dal Consiglio di Zona 6 uno spazio inutilizzato da riattivare mettendolo a disposizione dei cittadini e dei creativi di tutto il mondo presso l’Ex Fornace in zona Navigli, formalmente divenuto biblioteca ma inutilizzato da vari anni, per la prima volta apre le porte ai cittadini. [im]possible living crea un evento che si auto-sostiene chiedendo a coloro che vogliono esporre all’interno dell’ex fornace la cifra simbolica di 8€ al metro quadrato al giorno!

Per partecipare si può scaricare il bando cliccando qui e da subito si può caricare sul sito di [Im]possible living il materiale necessario a descrivere l’idea, entro il 25 Marzo alle ore 12.00. Dal momento dell’upload alla chiusura della call la tua idea sarà votabile online sul sito: tra i progetti più votati saranno selezionati i finalisti e più di 20 di loro potranno insediarsi all’interno degli spazi della Ex Fornace per un happening di 4 giorni. L’eligibilità del progetto non si baserà unicamente sul numero di likes ricevuti sul sito: questo aspetto darà una componente di merito importante che però sarà subordinata alle decisioni della direzione artistica finale presa dalla giuria.

[re]vive è una call rivolta a tutti: dagli studenti ai liberi professionisti, dalle associazioni culturali alle imprese di qualsiasi nazionalità. Leggi attentamente le condizioni di partecipazione per i dettagli. 

 

[re]vive è una occasione unica di sperimentazione e condivisione, affrettatevi!

[re]vive su Facebook

Segui [re]vive su  Twitter utilizzando l’hashtag #reviveCall

Commenta